5th international
land art meeting and exposition

Mente aperta alla 5a Edizione di Humus Park ed alle sue tante novità!
Arte e Natura sono sempre super-protagoniste. Quest'anno, gli oltre 80 artisti invitati da tutto il mondo hanno a disposizione 2 settimane e 3 diversi parchi per creare le loro opere con elementi naturali.

Con il sostegno

COS’È HUMUS PARK?

È il più importante evento italiano di Land Art (da land = terra, territorio, è una forma artistica che utilizza materiali naturali presi da un territorio le cui opere rimangono "in mostra" nel territorio stesso). Alcuni numeri: 13 giorni, 3 location, oltre 80 artisti da 13 paesi del mondo, 8 scuole d'arte e accademie coinvolte.

humus-park-il-principio

Il principio

La Natura offre la scenografia ed i suoi materiali. Lavorando a coppie, gli artisti italiani e internazionali li scelgono e li lavorano creando opere uniche, nate “in e per” un luogo specifico. Il pubblico cerca le opere, le scopre e ne gode, finché la Natura non se “le riprende”.

gabriele-meneguzzi-e-vincenzo-sponga

I due direttori artistici

Dopo aver sperimentando varie forme d’arte, Vincenzo Sponga e Gabriele Meneguzzi si sono formati nell’elaborazione tecnica di materiali naturali, tanto che nel 1986 aprono un negozio-laboratorio, atelier delle loro opere. Nel 1999, si avvicinano alla Land Art di cui oggi sono tra i massimi esperti in Italia. Per l’evento ricercano gli artisti, coordinano la loro attività: sono un punto di riferimento forte.

straordinarie-partecipazioni-humus-park

Special Guests

4 i “super-artisti” presenti: il sudafricano Strijdom van der Merwe, autore dell’opera “Scope” nella prima edizione; Pedros Campos da Costa, architetto portoghese, curatore del padiglione Portoghese alla Biennale di Venezia 2014, guest nel 2014; Marie Helene Hess Boson, veterana di Humus Park e compagna del maestro Peter Hesse, Gyöngy Laky, professoressa dell’Università di California che parteciperà ad entrambe le settimane di lavoro.

Con il supporto tecnico

Luoghi

palu-di-livenza-polcenigo

Palù di Livenza
Polcenigo – Caneva

» Sito palafitticolo di Palù di Livenza

Imperdibile! Situato tra i comuni di Caneva e Polcenigo, il Palù di Livenza si trova in una zona paludosa dalla quale nasce il fiume Livenza. È stato sede di un importante insediamento palafitticolo databile tra il 4.500 e il 3.800 a.C. ed è diventato “Patrimonio Mondiale dell’UNESCO” nel 2011,

parco-del-castello-torre-pordenone

Parco del Castello
Torre di Pordenone

» Il parco

Il parco che circonda il Castello di Torre e la Villa Romana è un microcosmo unico in cui vivono particolari specie vegetali e animali. Le acque sorgive che sgorgano spontaneamente dal sottosuolo alimentano il fiume che ha fatto la storia di Pordenone, il Noncello.

parco-del-seminario-pordenone

Parco del Seminario
Pordenone

» FRIULI VENEZIA GIULIA

Il Parco del Seminario ha già accolto la prima edizione di Humus Park, nel 2008. Concesso dalla Diocesi al Comune di Pordenone, il parco è un'”isola” verde estesa per 19 ettari e racchiusa tra due rami del fiume Noncello, luogo ideale per la sosta degli uccelli in epoca di migrazioni.

In collaborazione

Vuoi vedere gli artisti all’opera?

Tieni d’occhio il calendario!

  • calendario-humus-park-2016-1-instameet
  • calendario-humus-park-2016-2-instameet